Fip Rise 2024, i favoriti non deludono: le teste di serie 2 e 3 avanzano agli ottavi

Disputate all’Eurosporting di Cordenons le prime gare del torneo internazionale di padel.

Tra gli uomini i big Seurin-Vives e Jorge Alfaro-Coello Manso superano agevolmente i 16esimi.
Domani esordisce la testa la coppia testa di serie numero 1 Balzola Galvani-Nunes Gomes. Ottavi anche per le donne, ieri un match: a vincerlo le italiane Margherita Aima-Ciabattoni.

 

Match vibranti e dal buon contenuto tecnico hanno caratterizzato la prima giornata del Fip Rise Cordenons, torneo internazionale di padel in programma sino a domenica sui campi dall’Eurosporting di Cordenons (Pordenone). In viale del Benessere, nella manifestazione inserita nel calendario Cupra Fip Tour 204, si sono svolti gli incontri validi per i 16esimi di finale della rassegna maschile.

In attesa di domani, quando negli ottavi di finale esordisce la coppia testa di serie numero 1 formata dall’argentino Juan Ignacio Balzola Galvani e dal brasiliano Francisco De Paula Nunes Gomes (numero 115 al mondo), nelle prime sfide del tabellone maschile non hanno deluso le aspettative i numeri 2 e 3 del torneo. I primi, ossia i francesi Julien Seurin e Manuel Vives hanno infatti battuto col punteggio di 6-3/6-4 gli argentini Nicolas Cordoba e Gabriel Eduardo Molina, mentre i secondi, gli spagnoli Candido Jorge Alfaro e Rodrigo Coello Manso (fratello quest’ultimo del numero 1 al mondo) hanno superato i connazionali Salvador Atencia Basilio-Adrian Martinez Galindo 6-0/6-2.

Il match più combattuto di oggi si è avuto grazie alla tenacia della coppia italiana formata da Simone Vaccari e Filippo Scala, che è stata a un passo dall’eliminare i rivali spagnoli testa di serie numero 5 Joel Olivera e Victor Tur Checa. Gli azzurri hanno ceduto soltanto al terzo set: 6-4, 5-7 e 3-6 i parziali. Bella vittoria quella ottenuta invece da Pier Giulio Farabbi (Italia) e Alejandro Jimenez Juanas (Spagna), che sono riusciti a sconfiggere nettamente la testa di serie numero 8 Andres Fernandez Lancha e Pablo Gonzalez Ner: 6-1 e 6-2 i risultati dei due set. Sono usciti con onore invece i giovani Filippo Negro e Samuele Barbera: i due, cresciuti agonisticamente all’Eurosporting, hanno perso 6-1/6-4 con la coppia giapponese formato dal numero 1 del ranking nipponico Tomoaki Murasawa e da Shinnosuke Nakamui.

Gli ottavi di finale scattano domani mattina alle 9.30. Nel pomeriggio dalle 16 in programma quarti di finale, mentre domenica si svolgono le semifinali (al mattino) e la finale (non prima delle 16.30). Domani cominciano anche gli ottavi di finale anche del torneo femminile, che ieri ha visto lo svolgimento di un incontro. Ad aggiudicarselo Clarissa Margherita Aima e Paola Ciabattoni, che in due set hanno sconfitto le giapponesi Rio Yamada e Maiko Kutsuma: di 6-2/6-1 il punteggio finale. Anche tra le donne quarti di finali in calendario nel pomeriggio di domani, con la semifinale al mattino della domenica e la finale prevista per le 15 sempre di domenica.

Il prize money del torneo è di 12.500 euro. L’ingresso ai match è gratuito. Dagli ottavi di finale in poi, cioè dal pomeriggio di domani, gli incontri saranno trasmessi in diretta streaming sul canale YouTube della Federazione Internazionale Padel.

 

TABELLONI

 

ORARI DI GIOCO

 

FOTOGALLERY

Guarda la gallery completa

Fotogallery 21.06.2024
Fotogallery 22.06.2024